mercoledì 2 gennaio 2019

Parliamo oggi di un dolce: la cheescake alla nutella. Si tratta di un dessert super goloso che non necessita di alcun tipo di cottura e si prepara senza gelatina. Il formaggio cremoso viene amalgamato alla Nutella per creare una soffice mousse, adagiata su una base croccante di biscotti. 

INGREDIENTI (per la base di una teglia da 24 cm)
Biscotti Digestive 180 g 
Burro 80 g

PER IL RIPIENO
Nutella 500 g 
Formaggio fresco spalmabile 500 g

PER DECORARE
Granella di nocciole 30 g

PREPARAZIONE
Per preparare la cheesecake alla Nutella iniziate preparando la base: mettete a sciogliere il burro in un pentolino a fuoco bassissimo, quindi lasciate intiepidire. Intanto versate i biscotti secchi nel mixer, quindi frullateli fino ad ottenere una polvere e riponeteli in una ciotola; unite il burro fuso in precedenza e lasciato leggermente intiepidire.
amalgamate per bene fino ad ottenere un composto sabbioso. Imburrate una tortiera del diametro di 24 cm e foderatela con la carta forno. Quindi versatevi all’interno il composto di biscotti e con l’aiuto di un cucchiaio compattate bene, in modo da creare la base di biscotto; riponete in frigorifero per 30 minuti o in freezer per una decina di minuti.
Intanto dedicatevi al ripieno: in una ciotola versate il formaggio cremoso e aggiungete un cucchiaio di Nutella, quindi amalgamate bene con una frusta o con una spatola.
A questo punto aggiungete il resto della Nutella e proseguite a mescolare con la frusta fino ad ottenere una crema liscia. Riprendete la tortiera dal frigorifero e versate il composto di formaggio e Nutella sulla base di biscotti oramai solidificata.
Livellate bene la superficie con una spatola, copritela con la pellicola e lasciatela rassodare in frigorifero per almeno 6 ore (meglio ancora se una notte intera). Quindi trasferite la cheesecake in un piatto da portata e decorate a piacimento con la granella di nocciole. Servite la vostra cheesecake alla Nutella ben fredda.
Conservate il cheesecake alla Nutella per 3-4 giorni al massimo in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione.

0 commenti:

Posta un commento

I più letti