venerdì 2 novembre 2018

Parliamo oggi di un primo piatto gluten free: i ravioli di mare con ragù di pesce

INGREDIENTI (per 4 persone)
miscela per pasta fresca Le farine dei nostri sacchi 250 g
uova 150 g
nasello 700 g
carote 2
alloro 2 foglie
sedano 1 gambo
pangrattato 1 cucchiaio
albume 1 cucchiaio
triglie 2
orata 350 g
gamberetti non sgusciati 250 g
pagelli 2
aglio 2 spicchi
olio extravergine di oliva 5 cucchiai
vino bianco secco 1/2 bicchiere
pomodoro grande 1
passata di pomodoro 1 cucchiaio
peperoncino q.b.
farina di riso finissima 50 g
prezzemolo tritato 1 cucchiaio
sale

PREPARAZIONE
Preparate il ripieno: pulite i naselli, eviscerateli e metteteli in una casseruola, coperti per metà da acqua, insieme alle carote raschiate, al gambo di sedano e all’alloro. Lasciate cuocere finché la carne dei naselli non diventerà bianca. Staccate la carne dalla lisca, togliete la pelle e sminuzzate il pesce con un coltello. Tritate anche le carote e unitele al nasello. Mescolate per bene, incorporando l’albume e il pangrattato.
Preparate il ragù: lavate tutto il pesce, diliscatelo, eliminate la pelle e le spine, e tritatelo grossolanamente con un coltello. Sgusciate i gamberetti e lavateli. Fate scaldare una casseruola con 4 cucchiai di olio extravergine e unite gli spicchi di aglio interi. Aggiungete il pesce, il pomodoro privato dei semi tagliato a dadini, la salsa di pomodoro e il peperoncino. Lasciate cuocere a fiamma molto vivace, sfumate con il vino bianco e fate evaporare. Portate a cottura, quindi regolate di sale, eliminate l’aglio e spegnete il fuoco.
Preparate la pasta all’uovo: impastate la miscela di farine con le uova e, una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare per 30 minuti. Stendete la pasta, passandola per tre volte nell’apposita macchina sfogliatrice e riducendo progressivamente la distanza tra i rulli.
Distribuite dei mucchietti di ripieno su una sfoglia di pasta e coprite con un’altra. Sigillate le due sfoglie schiacciando bene i bordi intorno al ripieno, e cercando di eliminare tutta l’aria.
Ritagliate i ravioli con una rotella dentata, sigillate i bordi con i rebbi di una forchetta affinché non si aprano in cottura, spolverizzateli con 40 g di farina di riso, e metteteli su un vassoio con la farina di riso rimasta.
Fate cuocere i ravioli in acqua salata per circa 4 minuti, quindi scolateli e conditeli con il ragù di pesce. Servite, irrorando i ravioli con l’olio rimasto a crudo e spolverizzandoli con il prezzemolo tritato.

0 commenti:

Posta un commento

I più letti