giovedì 8 novembre 2018

Parliamo oggi di un primo piatto: gli spaghetti al tonno. Si tratta di un piatto facile da realizzare, ideale per una spaghettata dell’ultimo minuto e un salva-cena perfetto perché anche con gli ingredienti più semplici si possono preparare pietanze gustose. 

INGREDIENTI
Spaghetti n°5 320 g 
Tonno sott'olio (scolato) 150 g 
Pomodori pelati 400 g 
Olio extravergine d'oliva q.b. 
Sale fino q.b. 
Pepe nero q.b. 
Basilico q.b. 
Cipolle dorate mezze

PREPARAZIONE
Per preparare gli spaghetti al tonno iniziate mettendo a scaldare sul fuoco una pentola colma di acqua, al bollore salate a piacere: servirà per la cottura della pasta. Fate scolare il filetto di tonno dall'olio di conservazione. Nel frattempo, mondate la cipolla, affettatela sottilmente. Scaldate l’olio di oliva in un tegame e aggiungete la cipolla affettata. Lasciatela appassire a fuoco dolce per pochi minuti mescolando spesso; sfilacciate il tonno con le mani e unitelo in padella quando la cipolla sarà ammorbidita e lasciatelo rosolare per un paio di minuti sempre mescolando. Ora, schiacciate i pelati con una forchetta e versateli nel tegame con il tonno; lasciate cuocere il sugo per circa 10 minuti.
Intanto lessate gli spaghetti, cuoceteli al dente: nel tempo di cottura della pasta, anche il sugo sarà pronto. Scolate gli spaghetti direttamente nel tegame con il tonno, insaporite con il pepe macinato, spegnete il fuoco e profumate con le foglioline di basilico fresco. Mescolate e servite i vostri spaghetti al tonno ben caldi.
Si consiglia di consumare gli spaghetti al tonno appena pronti. Nel caso avanzassero, conservateli in frigorifero in contenitore chiuso ermeticamente per al massimo 1 giorno. Sconsigliamo di congelare.

0 commenti:

Posta un commento

I più letti