mercoledì 7 novembre 2018

Parliamo oggi di un dolce: i biscotti al vino. Si tratta di fragranti ciambelline fatte con farina, zucchero, olio, vino e anice. L'uso dell'olio di semi non nasconde il profumo avvolgente dell'anice e lascia i biscotti al vino leggeri e fragranti. Delicati e gustosi i biscotti al vino vengono cosparsi in superficie con cristalli di zucchero. Questi profumatissimi biscotti al vino possono essere inzuppati nel vino, serviti a fine pasto o semplicemente appagare un senso di golosità che ci sorprende durante la giornata.




INGREDIENTI (per 40 biscotti)
Farina 00 500 g 
Olio di semi 125 ml 
Zucchero 150 g 
Vino bianco 135 ml 
Semi di anice mezzo cucchiaio 
Lievito in polvere per dolci 8 g 
Sale fino 1 pizzico

INGREDIENTI PER LA COPERTURA
Zucchero q.b.

PREPARAZIONE
Per preparare i biscotti al vino preriscaldate il forno a 180° e mettete i semini di anice ad ammorbidire nel vino. Setacciate la farina con il sale e il lievito; poi, aggiungete lo zucchero e disponeteli sulla spianatoia a fontana. Al centro, aggiungete l’olio e il vino in cui avrete precedentemente versato i semi d’anice ad ammorbidire. Impastate energicamente il composto fino a che non sarà compatto e omogeneo.
Dopodiché prendete una noce d’impasto e con i palmi delle mani ricavate delle striscioline sottili e lunghe 15-20 cm. Unite le due estremità del bastoncino per formare un cerchio. Ora, immergeteli solo da un lato nello zucchero e posizionateli, con il lato zuccherato verso l’alto, in una teglia rivestita con della carta da forno. Cuocete per 25-30 minuti. Fateli raffreddare e conservateli in un contenitore chiuso ermeticamente.
Al posto del vino bianco potete utilizzare del vino rosso che conferirà ai vostri biscotti un aspetto più scuro, mentre, se non avete i semini d'anice potete sostituirli nell'impasto con mezzo bicchiere di sambuca.

0 commenti:

Posta un commento

I più letti