lunedì 10 dicembre 2018

Parliamo oggi di un primo piatto: la pasta con patate e prosciutto. Si tratta di una ricetta semplice e genuina; la particolarità di questa pietanza sta nella cottura della pasta, che non viene lessata in acqua salata, ma cotta insieme agli altri ingredienti in padella come un risotto, aggiungendo il brodo poco alla volta, a mano a mano che viene assorbito. Grazie a questo procedimento la pasta assorbe gli aromi del brodo, risultando così ancora più saporita. La pasta patate e prosciutto, gustosa e colorata, è un ottimo piatto da offrire anche ai bambini.

INGREDIENTI
Penne Rigate 350 g
Scalogno 1 
Patate 300 g 
Olio extravergine d'oliva 5 cucchiai 
Salvia 8 foglie 
Pepe nero q.b. 
Sale fino q.b. 
Brodo di carne 1 l 
Prosciutto cotto (una fetta spessa circa 0,5 cm) 300 g 
Vino bianco 50 ml 
Prezzemolo da tritare 1 cucchiaio

PREPARAZIONE
Per preparare la pasta patate e prosciutto iniziate tagliando a dadini il prosciutto poi pelate le patate e tagliatela a dadolata sottile, pulite anche lo scalogno e tritatelo; fatelo imbiondire in una pentola abbastanza capiente insieme all'olio.
Una volta appassito lo scalogno aggiungete il prosciutto cotto tagliato a dadini, sfumate con il vino bianco, appena il vino sarà evaporato aggiungete le patate salate, papate e copritele con del brodo; fate cuocere qualche minuto così che le patate inizino a intenerirsi. Intanto tritate la salvia e unitela in padella.
Infine aggiungete la pasta e cuocetela come cuocereste un risotto, cioè aggiungendo il brodo poco alla volta man mano che verrà assorbito dalla pasta in cottura. Al termine della cottura, spegnete il fuoco, aromatizzate con il prezzemolo tritato e servite la pasta patate e prosciutto ben calda.
La pasta patate e prosciutto si conserva in frigorifero non più di un paio di giorni, chiusa in un contenitore ermetico.

0 commenti:

Posta un commento

I più letti