giovedì 13 dicembre 2018

Lo Chef Donato Carra continua a stupire e approda nella capitale con un nuovo format ristorativo. Essendo lo Chef corporate della Divella s.p.a, amato brand della sua Puglia, ha deciso di portare in giro per l'Italia e per il mondo un nuovo concept della ristorazione pugliese. 
Infatti, già nella capitale e provincia, sono nati diversi Divella Point dove la Puglia fa’ da protagonista.
"Per me è molto importante far parte di questo progetto con il Brand Divella, perché posso far scoprire come si possano recuperare ingredienti di cui si è in parte perso la memoria rielaborandoli con le nuove tecniche per proporre piatti che hanno ancora un profondo legame con la tradizione pugliese. Io penso che ci sia bisogno di fare un piccolo passo indietro per andare avanti" spiega Carra "Sono convinto che le nostre tradizioni debbano essere tramandate, fatte conoscere ai nostri giovani in modo che non siano dimenticate, bisogna avere la sensibilità di trasmettere quella che è la purezza dei nostri luoghi, dei nostri prodotti e della nostra cucina in tutto il mondo". 
Un esempio ci arriva proprio il 19 dicembre dove l'ambasciatore della cucina pugliese nel mondo si esibirà in uno show cooking a quattro mani con lo Chef di casa Rai Umberto Vezzoli. Alle 18, infatti, presso l'hotel Mediterraneo di Roma , del Bettoja Group hotel, il nostro orgoglio della cucina pugliese darà vita ad un Tasting menù sulla pasta. Alcune trilogie di formati di pasta del famoso brand si sposeranno con abbinamenti mixando la cucina romana con quella pugliese. 
Piatti che hanno alla base una ricerca continua delle materie prime e l’utilizzo di tecniche che garantiscono nuove consistenze. Tradizione e innovazione. Una dicotomia che negli ultimi mesi sta animando il dibattito gastronomico nazionale, non senza polemiche. Per molti non se ne dovrebbe neanche parlare visto che esiste solo la buona cucina e il confine tra i due concetti è labile e soggettivo. "Se da un lato è indubitabile che la cucina della tradizione nasce in casa" afferma Carra "è altrettanto vero che il guizzo innovativo trova la sua culla nelle cucine dei ristoranti".

0 commenti:

Posta un commento

I più letti