sabato 13 ottobre 2018

Parliamo oggi di un secondo piatto di pesce: le seppie con piselli. Si tratta di una pietanza tipica che conosce diverse piccole varianti, c’è chi insaporisce con un pizzico di peperoncino, chi usa i pomodori freschi e chi il concentrato, chi invece preferisce la versione in bianco senza pomodoro. 

INGREDIENTI
Pisellini 500 g 
Seppie pulite 1 kg 
Cipolle bianche 1 
Olio extravergine d'oliva 4 cucchiai 
Sale fino q.b. 
Prezzemolo q.b. 
Brodo vegetale q.b. 
Pomodori pelati 500 g 
Vino bianco 50 g 
Pepe nero q.b.

PREPARAZIONE
Per realizzare le seppie con piselli come prima cosa realizzate il brodo vegetale. Una volta filtrato mantenetelo in caldo; poi mondate la cipolla e tritatela con il coltello. Ora prendete le vostre seppie già pulite. Staccate i tentacoli, eliminate l'occhio e riduceteli a pezzetti.
Tagliate a striscioline piuttosto larghe il mantello. Scaldate l’olio di oliva in un tegame ampio, versate il trito di cipolla e fate stufare a fuoco medio per circa 10 minuti, aggiungendo al bisogno del brodo vegetale caldo così da evitare di far asciugare troppo la cipolla.
Quando la cipolla risulterà ben morbida e trasparente, versate le seppie, salate e pepate. Le seppie potrebbero rilasciare dell’acqua quindi potete alzare la fiamma per asciugarle. Quando avranno perso la loro acqua, sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Aggiungete infine i piselli, i pomodori pelati precedentemente schiacciati e privati del picciolo; aggiungete un mestolo di brodo e proseguite la cottura a fuoco dolce per 15/20 minuti. Intanto lavate, asciugate e tritate anche il prezzemolo. Quando le seppie con piselli saranno morbide, spegnete il fuoco, aromatizzate con il prezzemolo fresco e servite subito.
Potete conservare le seppie con piselli in frigorifero in un contenitore ermetico per 1 giorno al massimo. Si possono congelare se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

0 commenti:

Posta un commento

I più letti