giovedì 18 ottobre 2018

Parliamo oggi di un secondo piatto: le scaloppine al limone. Si tratta di delicatissime fettine di vitello che rendono speciali le cene, anche le più veloci o frugali, purché ogni volta si scelga il condimento adatto che possa stuzzicare il palato. Le scaloppine al limone conquistano tutti con il loro sapore delicato e profumato. 

INGREDIENTI
8 Fettine di vitello 430 g 
Succo di limone 50 g 
Sale fino q.b. 
Pepe nero q.b. 
Farina 00 per infarinare q.b. 
Burro 40 g




PREPARAZIONE
Per preparare le scaloppine al limone cominciate spremendo quest’ultimo per ricavarne il succo. Poi battete le fettine con l’aiuto di un batticarne, coprendole con carta da forno per non rompere le fibre. Colpitele con mano decisa ma senza troppa violenza, in questo modo i tessuti si ammorbidiranno senza però stracciare la polpa.
Infarinate le fettine di vitello ed eliminate la farina in eccesso; in una padella ampia fate fondere il burro a fiamma bassa, quindi aggiungete le fettine, alzate la fiamma e rosolatele per un paio di minuti prima da un lato e poi dall’altro.
Aggiustate di sale e di pepe nero, versate il succo di limone nella padella e cuocete a fiamma dolce per 2-3 minuti. Non appena noterete che la salsa inizierà a rapprendersi diventando cremosa, potrete spegnere e servire subito le scaloppine al limone.
Si consiglia di consumare subito le scaloppine al limone. Se volete conservarle, tenetele in frigorifero per 1 giorno al massimo, sistemandole in un contenitore di vetro richiudibile.

0 commenti:

Posta un commento

I più letti