lunedì 20 aprile 2020

La mela Ambrosia™ è nata per caso, agli inizi degli anni ’90, nella Similkameen Valley, in Canada (BC) da un incrocio spontaneo di due diverse varietà: la Red Delicious e la Golden Delicious. È un vero e proprio dono della natura, tant’è che la famiglia Mannell, proprietaria di questa mela, ha battezzato il nuovo frutto con il nome "Ambrosia", ovvero "cibo degli dei", secondo la mitologia Greca.

Impossibile confonderla
Mela Ambrosia™: un inconfondibile e profumato "zaffiro" giallo dalle guance rosso fuoco. Così brillante che già scorgendola da lontano si ha voglia di addentarla. Non sorprende, quindi, che abbia già conquistato e fidelizzato moltissimi consumatori in tutto il mondo. Una volta assaggiata tanta delizia, infatti, non si riesce a farne più a meno. Un élisir di bontà che, in un solo morso, croccante e aromatico, regala al palato un sapore dolce e succulento, con note di miele e nettare, risultato di un buon tenore zuccherino e un’acidità molto bassa. Ambrosia™ non solo è buona, ma è anche ricca di sostanze benefiche per il nostro organismo, quali fibre, flavonoidi, polifenoli ed altri elementi fondamentali nel contesto di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Dove splende Ambrosia™?
Ambrosia™ viene coltivata in Italia, in Piemonte nelle zone di Cuneo e nella Val Venosta in Alto Adige, zone particolarmente adatte alla melicoltura.
Concentrato di benessere e bontà, la mela Ambrosia™ è apprezzata anche per la sua versatilità in cucina. È utilizzata in molte ricette: insaporisce le insalate, personalizza primi e secondi piatti, profuma frullati ed infusi, ma è perfetta anche come snack. Per non parlare del sapore che conferisce ai dolci, soprattutto torte e crostate.

0 commenti:

Posta un commento

Archivio CN

I più letti