sabato 14 novembre 2020

Da quest’anno il pregiato panettone all’Amarone della Valpolicella DOCG targato Rocca Sveva si potrà acquistare anche sullo shop online aziendale. Frutto di una storica collaborazione con il Mastro pasticcere siciliano Nicola Fiasconaro della rinomata pasticceria «Fiasconaro» di Castelbuono, in provincia di Palermo, il dolce lievitato di Cantina di Soave, è un prodotto senza scorza d’agrumi e canditi che ha come ingrediente madre il celebre vino rosso passito prodotto in Valpolicella. "Ho voluto regalare alla mia antica ricetta del panettone», esordisce Fiasconaro, «un tocco di distinta unicità. Grazie alla presenza di un prodotto simbolo dell’enologia nazionale, ovvero l’Amarone, un ingrediente d’eccellenza per un risultato sorprendente".

Si tratta di una golosa ricetta, unica ed originale, nata da un elaborato metodo di preparazione, capace di valorizzare due eccellenze italiane. Una preparazione destinata agli amanti della qualità, da poter gustare in famiglia o da regalare per essere certi di fare bella figura.
Da diversi anni il lievitato gourmet firmato Rocca Sveva si può acquistare durante il periodo natalizio nella wine boutique di via Covergnino 7 a Soave, dove ha anche sede la cantina. Visto il successo riscontrato in passato e di fronte alle numerose richieste ricevute dalla clientela, Cantina di Soave, ha ritenuto opportuno aprire la vendita di questa specialità anche al canale online. "Chi percorreva numerosi chilometri per acquistare questa specialità", spiega il direttore generale di Cantina di Soave Wolfgang Raifer, "ora potrà farlo comodamente da casa con un semplice click". Le vendite attraverso lo shop online in questo 2020 funestato dal Coronavirus sono state una nota positiva. "Sebbene in termine di fatturato la percentuale sia ancora modesta», sottolinea Raifer, «è doveroso sfruttare quest’opportunità e dare la possibilità a chi ci conosce di potersi godersi il Natale con il panettone all’Amarone della Valpolicella Docg di Rocca Sveva, magari abbinato ad uno dei nostri vini, in tutta sicurezza".

0 commenti:

Posta un commento

I più letti